Assisi - panorama

Assisi

Assisi è una delle città più conosciute e visitata al mondo. Ha dato i natali a San Francesco, il Patrono d’Italia e, ad oggi, sembra si respiri ancora quel senso di pace e armonia eredità del Serafico antenato. E’ possibile ammirare all’interno dell’abitato e nelle zone limitrofe una quantità impressionante di testimonianze di un passato che va dai Romani al Rinascimento. Non limitatevi a vedere solo la Basilica, sarebbe un peccato!

Articoli inerenti Assisi

Il malocchio e la stregoneria visti con gli occhi del popolo assisano d’inizio ’900

Il malocchio e la stregoneria visti con gli occhi del popolo assisano d’inizio ’900

Credete alle streghe? E al malocchio? Ecco per voi un prontuario datato inizio secolo scorso da consultare per ogni evenienza. I nostri antenati, soprattutto quelli appartenenti a ceti sociali più bassi e con un ridotto livello d’istruzione, trattavano con particolare cura l’argomento streghe, che suscitava in tutti un timore atavico. Per la gente questi demoni erano persone che di notte si...

Il brigante Cinicchia e l’assassinio di Cesare Bellini

Il brigante Cinicchia e l’assassinio di Cesare Bellini

“Signor Giudice, Signori della Corte, siete oggi qui per decidere se l’imputato Nazzareno Guglielmi, conosciuto con il soprannome di Cinicchia, il 21 ottobre 1863 abbia o no ferocemente assassinato il capitano della Guardia Nazionale di Valfabbrica Cesare Bellini. Ribadisco che il vostro compito è di giudicare se il crimine sopracitato possa essere ascrivibile all’imputato e non è un p...

Una notte senza Storia – Armenzano e le Stelle

Una notte senza Storia – Armenzano e le Stelle

“…cosa potrà saperne mai di vicende del passato un ingegnere elettronico di 39 anni? Poi dicono che siamo in crisi! Non ricordo com’è iniziata quest’avventura, so solo che stanotte voglio disinteressarmi della Storia e di tutti i suoi polverosi libri. Il nostro B&B non ha ospiti, la serata è tersa e ho deciso di rilassarmi un po’; la piccola Alessia è già a letto e lo sple...

D’Annunzio e San Francesco – Il Vate e il Santo

D’Annunzio e San Francesco – Il Vate e il Santo

Gabriele d’Annunzio, dichiaratamente ateo e incallito donnaiolo, fu al contempo profondamente devoto a San Francesco e intimamente legato alla città di Assisi. Nei libri di letteratura non si ricorda mai abbastanza l’importanza che ebbe la figura di Francesco d’Assisi nella vita e nell’opera di Gabriele d’Annunzio. Il suo segretario particolare accennò a questa passione e...

I Templari in Umbria, quanto c’è ancora da scoprire?

I Templari in Umbria, quanto c’è ancora da scoprire?

Due importanti precettorie, un frate assisiate al loro comando, poi sui Cavalieri Templari dell’Umbria cala un misterioso silenzio. In Umbria, come in tutto il resto d’Europa, i Cavalieri Templari si dissolsero in un soffio di vento. In quella tragica notte di venerdì 13 ottobre 1307 fu decretata la prematura fine dell’Ordine, alimentando un’enorme quantità di miti e leggende. A diff...

Rufino di Scipione da Assisi

Rufino di Scipione da Assisi

(di Giuseppe F. Merenda) Assisi, XIII secolo Rufino apparteneva alla nobile famiglia degli Scifi, conti di Sasso Rosso, ed era cugino in primo grado di Chiara, essendo suo padre Scipione di Offreduccio di Bernardino uno dei fratelli di Favarone il padre della futura protettrice della televisione. Omer Englebert scrive che Rufino era “timido, riservato, silenzioso e forse anche un po’ balbuzi...

Un Uomo sul tetto con una tegola in mano

Un Uomo sul tetto con una tegola in mano

Libere riflessioni attorno alla storia della Cappella del Transito. Avreste paura di pronunciare un nome? La crisi economica che stiamo vivendo ci ha fatto conoscere tante paure che non pensavamo di possedere: il terrore di non arrivare a fine mese, di non poter contare su una pensione dignitosa per la vecchiaia, di vedere i nostri figli senza lavoro, e persino il timore della genuinità di ciò ...

Tra una «pajata» e una foglia di ficaia

Tra una «pajata» e una foglia di ficaia

Ogni ragazza spera di incontrare, prima o poi, il suo principe azzurro e davanti allo specchio s’immagina in un meraviglioso abito da sposa. Il matrimonio è indubbiamente il giorno più importante e tutto deve essere perfetto: gli abiti, la cerimonia, gli invitati, il pranzo, il rinfresco, la casa. Con la primavera inizia la bella stagione, in tv e su internet imperversano i consigli per essere...

Beato Giovanni da Nottiano

Beato Giovanni da Nottiano

I grandi autori ci raccontano la storia di un “Semplice” contadino e del suo bue. L’Umbria è una terra così carica di tradizione che potenzialmente ogni piccolo sasso è in grado di raccontarci una storia. Un borgo ormai quasi disabitato e la sua piccola chiesa, attraverso la voce di illustri redattori, ci parlano di un giorno ordinario che cambiò la vita di Giovanni, un contadino di mont...

San Rufino, Francesco Bergamini: un “bagaglio” di ricordi

San Rufino, Francesco Bergamini: un “bagaglio” di ricordi

Grazie al contenuto di una vecchia valigia riscopriamo l’aspetto dei dipinti celati nella Cattedrale di San Rufino.Quanti ricordi suscita in noi un vecchio oggetto che torna dopo tanto tempo sotto i nostri occhi! Era stato sempre lì, in soffitta o in qualche sottoscala nell’attesa di poterci rammentare una parte di storia della nostra vita. Quello su cui ci soffermiamo oggi è, forse,...

Una cassa nel sottoscala

Una cassa nel sottoscala

La sorprendente e inaspettata scoperta della cassa mortuaria di San Francesco a Santa Chiara. Uno dei massimi esperti viventi della materia riposiziona un ennesimo tassello della storia francescana. La storia è fatta dagli uomini, ma è fatta soprattutto di uomini. Tra loro ce ne sono alcuni che dedicano la propria vita ad aggiungere pagine al libro della nostra conoscenza. Il loro contributo ha ...

Gli archeologi di Roma si interessano alla misteriosa Grotta di Cinicchio

Gli archeologi di Roma si interessano alla misteriosa Grotta di Cinicchio

La visita del possibile sito archeologico denominato Grotta di Cinicchio sembra svelare una storia sorprendente. Esperti provenienti dalla capitale ed un pool locale, coordinati dall’angelano Marcello Betti, formulano l’ipotesi che il luogo possa essere la grotta della conversione di San Francesco e del suo amico e futuro seguace Frate Elia // // Il primo amore non si scorda mai e, se è ...

La Volta Pinta di Assisi ci racconta la sua storia

La Volta Pinta di Assisi ci racconta la sua storia

E’ possibile che la Volta Pinta ci riservi ancora dei misteri non svelati? In attesa dell’articolo che uscirà prossimamente sul blog culturale de Il Sentiero di Armenzano, anticipiamo le foto della splendida e ancora poco visitata Volta Pinta, in Piazza del Comune di Assisi, il più importante opera d’arte laica della città. L’affresco recentemente restaurato ha dei ...