Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Racchiudere storia, tradizioni, cultura, leggende e misteri di Assisi e dell'Umbria in un sito è un’impresa ardita. La nostra intenzione e solo quella di far conoscere e apprezzare meglio la nostra Terra a turisti, curiosi e appassionati di storia e cultura. Il materiale è di libera consultazione ed è il risultato di ricerche effettuate da scrittori e storici, ma anche di segnalazioni pervenuteci dai tanti amanti della bella Umbria. Aspettiamo anche il tuo contributo. Il passato potrà aiutarci ad affrontare il futuro?

Notizie, curiosità su storia e tradizioni

I “Cerchi di Verchiano” su Fenix

I “Cerchi di Verchiano” su Fenix

Già in altre occasioni Fenix ha parlato di strani cerchi di pietre che affiorano nel nostro paese, apparentemente senza una spiegazione. Un nuovo avvistamento in territorio umbro di poco più di un mese fa, ha evidenziato una formazione di 13 cerchi perfetti, nuovamente senza un perché. Un altro disegno che si somma alle recenti scoperte, un nuovo tassello per risolvere l’enigma delle Stonehen...

L’innocente colpevolezza di Porzia Corradi

L’innocente colpevolezza di Porzia Corradi

Perugia, anno domini 1600: una donna, la sua gran voglia di vivere e il triste destino che l’attende. “Padre, Dio mi perdoni perché ho peccato! Quella serena notte mi è rimasta terribilmente indelebile nella mente, a rimarcare la mia orrenda colpa. L’aria era tiepida, quasi primaverile, ed io ero, come spesso mi accedeva, sola nelle mie stanze. Mio marito Dionisio, della nobile famiglia de...

Scoperte le “Linee di Verchiano”

Scoperte le “Linee di Verchiano”

Da attente osservazioni aeree dell’Appennino, Marcello Betti porta alla luce 13 misteriosi enormi cerchi di pietra. // // La passione per la scoperta e la valorizzazione del territorio umbro di Marcello Betti hanno colpito un’altra volta nel segno. L’acume e lo spirito d’osservazione ormai noti di quest’intellettuale assisano hanno portato altre volte a scoperte importanti, ma quella ...

La “Signoria” dei Baglioni inizia e finisce con Cannara

La “Signoria” dei Baglioni inizia e finisce con Cannara

Una dettagliata indagine archivistica dimostra come la nobile famiglia Baglioni, che governò Perugia nel Rinascimento, ebbe importanti legami con la piccola città umbra di Cannara. Cannara ha una notorietà che oltrepassa i confini regionali grazie al suo prodotto principe: la cipolla, indiscutibilmente, una delle eccellenze enogastronomiche dell’Umbria. Quello che meno si conosce della città...

Un Uomo sul tetto con una tegola in mano

Un Uomo sul tetto con una tegola in mano

Libere riflessioni attorno alla storia della Cappella del Transito. Avreste paura di pronunciare un nome? La crisi economica che stiamo vivendo ci ha fatto conoscere tante paure che non pensavamo di possedere: il terrore di non arrivare a fine mese, di non poter contare su una pensione dignitosa per la vecchiaia, di vedere i nostri figli senza lavoro, e persino il timore della genuinità di ciò ...

Tra una «pajata» e una foglia di ficaia

Tra una «pajata» e una foglia di ficaia

Ogni ragazza spera di incontrare, prima o poi, il suo principe azzurro e davanti allo specchio s’immagina in un meraviglioso abito da sposa. Il matrimonio è indubbiamente il giorno più importante e tutto deve essere perfetto: gli abiti, la cerimonia, gli invitati, il pranzo, il rinfresco, la casa. Con la primavera inizia la bella stagione, in tv e su internet imperversano i consigli per essere...

Beato Giovanni da Nottiano

Beato Giovanni da Nottiano

I grandi autori ci raccontano la storia di un “Semplice” contadino e del suo bue. L’Umbria è una terra così carica di tradizione che potenzialmente ogni piccolo sasso è in grado di raccontarci una storia. Un borgo ormai quasi disabitato e la sua piccola chiesa, attraverso la voce di illustri redattori, ci parlano di un giorno ordinario che cambiò la vita di Giovanni, un contadino di mont...

San Rufino, Francesco Bergamini: un “bagaglio” di ricordi

San Rufino, Francesco Bergamini: un “bagaglio” di ricordi

Grazie al contenuto di una vecchia valigia riscopriamo l’aspetto dei dipinti celati nella Cattedrale di San Rufino.Quanti ricordi suscita in noi un vecchio oggetto che torna dopo tanto tempo sotto i nostri occhi! Era stato sempre lì, in soffitta o in qualche sottoscala nell’attesa di poterci rammentare una parte di storia della nostra vita. Quello su cui ci soffermiamo oggi è, forse,...

Torna alla ribalta la fusione fredda

Torna alla ribalta la fusione fredda

L’economia moderna, per la produzione di energia, fonda le proprie basi sull’impiego di combustibili fossili come gas e petrolio. Questi carburanti, pur essendo fonti non rinnovabili, sono per noi così basilari che, il pensare si possano esaurire in tempi inferiori alla nostra aspettativa di vita, scatena la preoccupazione o addirittura il terrore. Più volte si è spostata in avant...

Una cassa nel sottoscala

Una cassa nel sottoscala

La sorprendente e inaspettata scoperta della cassa mortuaria di San Francesco a Santa Chiara. Uno dei massimi esperti viventi della materia riposiziona un ennesimo tassello della storia francescana. La storia è fatta dagli uomini, ma è fatta soprattutto di uomini. Tra loro ce ne sono alcuni che dedicano la propria vita ad aggiungere pagine al libro della nostra conoscenza. Il loro contributo ha ...

Clarbruno Vedruccio e il bioscanner perduto

Clarbruno Vedruccio e il bioscanner perduto

L’Italia è conosciuta da sempre come “terra di santi, poeti e navigatori”, ma anche di inventori. Sono, infatti, le nostre circa 5000 domande di brevetto ogni anno a distinguerci come paese tra i più prolifici del mondo. Può questa risorsa salvare settori in crisi come la sanità, evitando spiacevoli tagli come quelli che subirà anche la nostra zona? E’ tristemente noto come i migl...

Gli archeologi di Roma si interessano alla misteriosa Grotta di Cinicchio

Gli archeologi di Roma si interessano alla misteriosa Grotta di Cinicchio

La visita del possibile sito archeologico denominato Grotta di Cinicchio sembra svelare una storia sorprendente. Esperti provenienti dalla capitale ed un pool locale, coordinati dall’angelano Marcello Betti, formulano l’ipotesi che il luogo possa essere la grotta della conversione di San Francesco e del suo amico e futuro seguace Frate Elia // // Il primo amore non si scorda mai e, se è ...

E-cat, il nucleare in casa?

E-cat, il nucleare in casa?

8 settembre 2012 – L’ imprenditore italiano Andrea Rossi presenta al mondo il prototipo E-CAT, un’invenzione in grado di sprigionare una reazione nucleare a bassa energia, meglio conosciuta come Fusione Fredda Impianti a biomasse, eolici, a pannelli solari o idroelettrici, su quale energia “rinnovabile” investire per il futuro? Dopo la rinuncia italiana al nucleare sembrano queste le...